ORE 14:12

Impresa Rione Terra. Boys Pianurese Ko. Decisivo il gol di Quartulli

Pianura. Il Rione Terra si conferma bestia nera della Boys Pianurese: la prima gara del 2012 "regala" la prima sconfitta stagionale agli uomini di Saggiomo, battuti sul proprio campo da un Rione Terra cinico.

Sono i padroni di casa a sembrare più intraprendenti ad inizio gara: al 7'pt Morra, ben servito da De Lucia, conclude di poco a lato. Al 18'pt gli ospiti passano al primo affondo: Catapano lancia in profondità Quartulli che parte palla al piede, in contropiede, dalla trequarti campo locale e, in rapidità, supera Delfino e anticipa Saggiomo M in uscita, insaccando la rete dello 0-1. I padroni di casa non ci stanno, e la reazione è veemente. Al 30'pt ancora Morra, ben assistito da Puoti, entra in area e, solo davanti al portiere, colpisce a lato. Cinque minuti più tardi la Boys sciupa un'occasionissima: Sanges calcia una punizione spiovente al limite dell'area puteolana, Delfino spizza di testa e favorisce l'inserimento di Passaro che, davanti alla porta, colpisce a colpo sicuro, ma Cortese compie un vero e proprio miracolo, e devia la sfera sulla traversa. Al finire della prima frazione è sempre Morra a sfiorare il gol: dribbling secco in area e conclusione alta.

Nella ripresa Saggiomo si sbilancia alla ricerca del pari, e i ragazzi di Sanchez restano ben arroccati, pronti a colpire in contropiede. Il forcing pianurese è asfissiante: Serio pesca ancora Delfino in area, ma il colpo di testa del difensore pianurese lambisce il palo, ed esce fuori. Al 22'st Puoti pesca Mauriello, il mediano (ex di turno) supera Paesano e con un pallonetto scavalca Cortese; la palla sembra destinata in rete e solo un prodigioso intervento di De Felice sulla linea di porta, evita il pari ai suoi. La Boys presta il fianco al contropiede del Rione Terra: Quartulli per ben tre volte si trova solo davanti a Saggiomo M: al 24' la sua conclusione ravvicinata si spegne a lato; al 28' Saggiomo M ci mette una pezza col piedone; e al 33'è la traversa a negare la doppietta alla veloce punta puteolana. I pianuresi si producono nel loro sforzo maggiore, alla ricerca del meritato gol del pareggio. Stavolta, però, oltre alla difesa impenetrabile di Cortese e company, i locali sbattono contro il direttore di gara che di fatto punisce la Boys troppo severamente, e regala i tre punti a mister Sanchez: al 38'st Delfino colpisce a colpo sicuro dall'interno dell'area, la palla è diretta in rete, ma De Felice ci mette le mani, in piena area di rigore, e devia, ma per Perrella non è rigore. L'apoteosi si raggiunge al 44'st: Sanges riceve palla da Morra all'interno dell'area, e, solo davanti a cortese, da due passi, al momento del tiro a botta sicura, viene steso da Mazzucchiello; anche stavolta il direttore di gara avellinese sorvola. La gara si chiude con questi due episodi; alla fine il Rione Terra porta a casa tre punti importantissimi, con un gara guardinga, cinica e molto ben giocata. Per i ragazzi di Saggiomo resta l'amarezza del primo stop in campionato. Dopo la dodicesima giornata, però, la classifica vede sempre al secondo posto la Boys Pianurese in coabitazione con lo stesso Rione Terra e col Cimitile, tutti staccati di cinque punti dalla capolista Portici.

BOYS PIANURESE-RIONE TERRA 0-1

PIANURESE: Saggiomo M 6, Lastra 5.5 (28'pt Nazzaro 5.5), Delfino 5.5, Mauriello 6, Sanges 6.5, Chianese 6, Passaro 5.5 (31'st Luongo 6), Serio 5.5, Morra 5.5, Puoti 6, De Lucia 5.5. All. Saggiomo E 6 [a disp: Cotugno, Iovene, Minopoli, Santoro, Longobardi]

R.TERRA: Cortese 6.5, De Felice 6, Paesano 6, Catapano 6.5, Atrio 6, Castaldo sv (4'pt De Iuliis 6.5), Conte 6 (28'pt Tortora 6), Fortuna 6.5, Quartulli 7 (38'st De Simone sv), Ginestra 6, Mazzucchiello 7. All. Sanchez 7. [a disp: D'Isanto, Barone, Coppola, Rocco]

ARBITRO: Perrella di Avellino 4.5

MARCATORI: 18'pt Quartulli

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Lastra, De Lucia, Mauriello, Atrio, Quartulli, Cortese, Catapano.


Ufficio Stampa Boys Pianurese

Share
 

Calcio

Altri sport

29 Settembre 2014

Debutto sfortunato della Golden Eagle sul campo dell'Odissea 2000 Rossano. I flegrei, dopo aver chiuso la prima frazione di gioco sul 2-0, hanno fallito a più riprese il terzo gol ed hanno subìto la reazione locale per il 5-2 definitivo.