ORE 01:38

Basket, la BPMed Napoli si aggiudica il posticipo contro Treviglio

Seconda vittoria esterna in cinque giorni per il Napoli Basketball che si impone a Treviglio per 55-64.

Per gli azzurri, ora a quota 52 punti, è il dodicesimo successo lontano dal PalaBarbuto, nonostante i tanti infortuni: alle assenze di Rizzitiello e Porfido, infatti, si è aggiunta in extremis quella di Paolo Rotondo. I ragazzi di Maurizio Bartocci torneranno in campo domenica 1° aprile al PalaBarbuto (ore 18) per la partita contro l'Assigeco Casalpusterlengo, ultimo match interno della stagione regolare.

Come in occasione della trasferta vincente a Bari, per Napoli c'è ancora Sabbatino in quintetto al posto di Rizzitiello. Buon inizio per i partenopei che in 3' confezionano un parziale di 7-2 ispirato proprio dal play di Sant'Anastasia (6 punti nel primo quarto); Treviglio risponde con un contro-break di 6-0 grazie alle triple di Marino e Vitale per il primo vantaggio del match (10-9). Ma Napoli impone nuovamente una difesa aggressiva che forza 7 perse in 8 minuti: il contropiede di Musso sigilla il 12-18, poi Planezio e Marino riducono le distanze per il 17-20 al decimo.

L'inizio del secondo quarto vede come grande protagonista Nicola Bastone: i sei punti dell'ala spezzina portano i partenopei sul 19-26 al quindicesimo. I padroni di casa riescono a ricucire lo strappo ancora grazie a Marino e Vitale (20 punti per il duo nel primo tempo) per il 29-26. Sulla sirena però Gatti impatta con una incredibile tripla: all'intervallo il punteggio è 29-29.

Napoli esce dagli spogliatoi con grande determinazione: in poco più di due minuti break di 8-0 per il 29-37. Treviglio prova a contenere con Zanella e Vitale, ma la difesa partenopea continua a forzare palle perse e lanciarsi in contropiede; Gatti e Musso trovano canestri indisturbati, poi l'argentino (undici punti nel solo terzo quarto, a fine gara saranno 17 con 11 rimbalzi) realizza da tre per il 35-49. Time out per i padroni di casa, che si affidano a Borra per ricucire il divario: quattro punti del lungo e una tripla di Planezio mandano le due squadre all'ultimo riposo sul 45-51.

E' ancora Borra a colpire per i padroni di casa, che si riportano a -2 (52-54). Napoli non ci sta e con due triple di Gatti (16 punti per il capitano) e Lenardon allunga nuovamente sul 52-60 al 35' fino al successo finale per 55-64.

Tabellino:
Co.Mark Treviglio - BPMed Napoli: 55-64

Co.Mark Treviglio: Marulli, Planezio 8, Molinaro 2, Borra 12, Vitale 12, Cazzolato 3, Zanella 2, Fabi 3, Tomasini ne, Marino 13. All. Vertemati
BPMed Napoli: Sabbatino 8, Musso 17, Bastone 6, Gatti 16, Iannilli 8, Rotondo ne, Iodice ne, D'Avino, Guastaferro 2, Lenardon 7. All. Bartocci
Arbitri: Colasanti di Firenze e Fabiani di Lucca
Parziali: 17-20; 29-29; 45-51
Uscito per falli: Fabi

Ufficio Stampa Napoli Basketball

Share
 

Calcio

Altri sport

31 Luglio 2014

Dal Brasile torna in Campania (avendo già indossato la maglia del Marcianise in A2) Marcel Rotta Simon, quarto acquisto del Napoli Calcio a 5.



  • 31.07.14 Altri Sport

    Dal Brasile torna in Campania (avendo già indossato la maglia del Marcianise in A2) Marcel Rotta Simon, quarto acquisto del Napoli Calcio a 5.

  • 30.07.14 Calcio

    Se da una parte il calciomercato tiene banco sulle prime pagine, nei forum e nei siti specializzati, dall'altra le notizie importanti della giornata riguardanti il Napoli potrebbero essere altre.

  • 29.07.14 Calcio

    Si fanno sempre più insistenti le voci che vorrebbero Marouane Fellaini, il giocatore belga del Manchester United, in trattativa con il Napoli. Sarebbe un vero colpo di mercato per la società azzurra che, negli ultimi anni, ci ha abituato al famoso coniglio tirato fuori dal cilindro magari in un momento topico del mercato.